Lo sapevi che una birra al giorno aiuta il mantenimento del colesterolo “buono”?

E’ proprio così, consumare una birra al giorno può aiutare il mantenimento nel tempo del colesterolobuono” che conosciamo come “Hdl“.

birra-e-colesterolo-buonoQuesto è il risultato di uno studio approfondito condotto in Cina da parte della Pennsylvania State University con sede negli negli Stati Uniti; tale ricerca scientifica è stata presentata da Shue Huang al famoso evento delle “American Heart Association’s
Scientific Sessions 2016”.

Secondo quanto dimostrato dallo studio eseguito, il consumo (ovviamente moderato) di birra può contribuire a mantenere costante il colesterolo Hdl detto “buono” impedendone il declino e contribuendo quindi a portare molti benefici dal punto di vista della salute come ad esempio la prevenzione di problemi cardiaci e cardiovascolari. Per eseguire questa ricerca approfondita, gli scienziati hanno presso come campione una parte della popolazione Cinese di età adulta, per la precisione 80.000 persone, rapportando il consumo di alcol ai livelli di colesterolo nel sangue per un periodo continuativo di oltre 6 anni; ebbene non ci crederete ma per le persone che non hanno consumato alcol in tale periodo, il colesterolo Hdl ha subito una diminuzione costante nel tempo, mentre invece per coloro che hanno fatto un consumo giornaliero moderato di alcol (soprattutto birra) la diminuzione del tasso di Colesterolo “buono” nel sangue è stata molto più lenta e graduale nell’arco dei 6 anni di monitoraggio. Una volta ottenuti i risultati di tutti i test eseguiti, avendo accertato le proprietà benefiche sul colesterolo conferite dal consumo moderato di alcol, gli scienziati hanno poi approfondito ed accertato se tali benefici fossero legati anche al tipo di bevanda alcolica consumata; ebbene sono arrivati alla conclusione che la birra è la bevanda più salutare in quanto il suo consumo (e in parte anche quello di liquori) ha contribuito ad una diminuzione più lenta dei livelli di Colesterolo “buono” nel sangue rispetto a tutte le altre bevande alcoliche somministrate alle persone durante lo studio.

Ovviamente ci teniamo a precisare e sottolineare che non bisogna assolutamente abusare nel consumo della birra in quanto l’effetto sarebbe assolutamente nocivo per la nostra salute; lo studio fatto dagli scienziati, come già spiegato in precedenza, si riferisce a consumi giornalieri moderati di birra, per intenderci parliamo mediamente di una birra piccola (da 20-25 cl) per una persona adulta. Che dire allora, W la birra!!!

Lo sapevi che una birra al giorno aiuta il mantenimento del colesterolo “buono”?
Vota questo post