La birra come cura contro la depressione e nella perdita di peso

Un nuovo studio dimostra gli effetti benefici della Birra per affrontare problemi legati alla depressione.

La birra è tra le bevande alcoliche più apprezzate tra le persone di tutte le età. Fresca, dissetante, gustosa, cosa potrebbe essere meglio di una bella birra ghiacciata nelle sere d’estate?

Ad oggi, è possibile concedersela senza rimorsi e senza problemi perché uno studio ha rivelato gli effetti benefici di questa sostanza, tra cui l’aiuto che apporta a coloro che soffrono di depressione.

Come riporta il Sun, secondo la ricerca condotta dalla dottoressa Katalin Gemes dell’Istituto Karolinska di Svezia, bere due birre al giorno aiuterebbe le persone a stare meglio e a sentirsi più leggere e rilassate. Lo studio è stato condotto su oltre 5000 individui i cui comportamenti sono stati analizzati per dieci anni: i risultati hanno rilevato che coloro che hanno consumato quantità moderate di alcool si sentono meglio rispetto a coloro che non hanno bevuto neanche un bicchiere.

Infatti, sempre secondo questa ricerca si è visto che coloro che non hanno consumato birra negli ultimi anni, avrebbero il 70% di probabilità in più di soffrire di depressione. In ogni caso non bisogna esagerare poiché il numero ideale di birre da bere per stare meglio è 14 a settimana, ossia, appunto, 2 pinte al giorno.

Infatti, è stato riscontrato che coloro che hanno “rispettato” questo mantra e hanno bevuto due birre al giorno, hanno una percentuale tendente alla depressione solo del 5%. Secondo la ricercatrice, ciò deriverebbe dal fatto che solitamente la birra è una bevanda che si consuma in compagnia, durante aperitivi o cene con gli amici, di conseguenza anche il contesto aiuterebbe molto ad evitare di inciampare nella depressione e gioverebbe al benessere psicofisico.

Partecipare agli incontri sociali può spiegare il motivo per cui il rischio di depressione è più basso”, ha detto la dottoressa Gemes, aggiungendo anche che, tra l’altro, la birra aiuta l’organismo a produrre sostanze chimiche gradevoli come la serotonina. Ovviamente, però, non bisogna mai eccedere e limitarsi alle quantità consigliate, altrimenti l’effetto da positivo diventa negativo per la propria salute. La media delle due birre al giorno sarebbe ottima, al contrario si è visto che le persone che hanno consumato più di 14 birre a settimana, hanno aumentato la percentuale di depressione dell’80%.

La Birra non fa ingrassare!

Inoltre, sempre parlando di effetti positivi della birra, è stato rivelato anche che questa bevanda non fa ingrassare, al contrario di come si è soliti pensare. Di conseguenza, chi consumerà le due birre giornaliere non corre nessun rischio di aumentare il proprio peso, infatti un bicchiere di birra chiara da 250cc ha meno di 85 kcal. La percezione che si ha di ingrassare quando si beve la birra, è una percezione effimera. È normale sentirsi più gonfi anche solo dopo un bicchiere di birra, ma la sensazione non è duratura, è semplicemente l’effetto del gas in essa contenuto.

Quindi italiani, non dite di no alla birra, potrebbe essere la soluzione ideale per tirarvi su il morale e spendere più tempo in compagnia dei vostri amici, sorseggiando una delle bevande più buone in circolazione (sempre e comunque bevi responsabilmente!)

La birra come cura contro la depressione e nella perdita di peso
5 (100%) 1 vote[s]